Gruppi di genitori a conduzione psicodinamica

    Gruppi di genitori a conduzione psicodinamica

    1250_93Dall’esperienza clinica alla sistematizzazione teorica

    Pezzoli F. (a cura di) Franco Angeli, Milano, 2006.

    Contributi di: Rosita Ambrosini, Leonardo Boatti, Lia Chinosi, Caterina Dall’Olmo, Elena La Rosa, Girolamo Lo Verso, Barbara Loda, Paola Marinelli, Donata Miglietta, Bruno Nobile, Andrea Pazzi Jannacone, Vito Sava, Annamaria Scioti, Angela Sordano, Nadia Tagliaferri.

    Negli ultimi decenni la ricerca analitica sui gruppi è andata via via sviluppandosi, affinando le proprie tecniche per affrontare campi un tempo inavvicinabili con approcci metodologici tradizionali.
    Anche il concetto di “settino” ha subito un’evoluzione: non più inteso come elemento invariante entro cui si svolge il processo analitico, viene oggi declinato in base alle necessità della singola pratica clinica.
    Su questa convinzione si fonda anche il volume che, avvalendosi di un’ampia serie di esperienze, presenta una sistematizzazione teorico-metodologica completa dell’utilizzo del gruppo con funzione di sostegno alla genitorialità e di prevenzione dei disturbi psichici nell’età evolutiva. Valorizzando le differenti specificità metodologiche, che vanno dallo psicodramma analitico alla gruppoanalisi, dal gruppo operativo al gruppo istituzionale, il testo mostra come svolgere un efficace azione preventiva e di sostegno senza semplificazioni o rinunce.
    Diversi sono gli ambiti in cui si compiono le esperienze descritte: la scuola, i Servizi di neuropsichiatria infantile, i Ser.T., i Servizi adozioni e affidi, i Centri di riabilitazione motoria e Centri che si occupano di ricerca-azione interculturale per donne migranti; risulta un quadro completo dei settori di intervento, che rende il volume un utile strumento non solo per psicologi e psicoterapeuti ma anche per operatori dei servizi pubblici e del privato sociale e per studenti in formazione.